Avete mai visto la figlia di Valeria Fabrizi? Bellissima

Valeria Fabrizi è una delle attrici più  amate dagli italiani, anche dai giovanissimi. E lo è anche in seguito al suo ruolo della mitica Suor Costanza nella fiction di punta di Rai Uno ” Che Dio ci aiuti“, accanto a una spumeggiante e irresistibile Elena Sofia Ricci. Ma avete mai visto la sua splendida figlia? Sapete che professione svolge?

Valeria Fabrizi, la mitica Suor Costanza di Che Dio Ci Aiuti, ha una figlia, chi è?

Valeria Fabrizi è una delle attrici italiane più brave e più amate di sempre. Dopo aver abbandonato per un lungo periodo la recitazione a causa di un lutto familiare, ha ripreso saldamente le redini della sua vita privata e professionale ritornando al suo grande amore.

Donna affascinante, carismatica a e simpatica, ha avuto una seconda giovinezza a livello lavorativo grazie al personaggio di Suor Costanza, che affianca la mitica Elena Sofia Ricci, che veste i panni di Suor Angela, nella seguitissima fiction di Rai Uno Che Dio Ci Aiuti, che ad ogni sua stagione miete un incredibile successo di pubblico, che non vede l’ora di vedere sul Piccolo Schermo le avventure delle suore più simpatiche d’Italia.

Ma la donna, pur essendo fin da giovanissima molto impegnata per via della sua professione, che ha sempre svolto in maniera impeccabile, è anche riuscita a sposarsi e a crearsi una sua splendida famiglia. Ma sapete chi è la figlia e quale lavoro svolge?

Giorgia Giacobetti, la sua bellissima primogenita

Giorgia Giacobetti è la sua primogenita ed è nata dall’amore lungo e profondo tra la donna e il cantante Tata Giacobetti, del Quartetto Cetra, la cui morte ha segnato in maniera indelebile il cuore e l’anima dell’attrice, che aveva già subito molti anni prima un lutto che non dimenticherà mai: la dipartita, a soli tre mesi, del secondogenito Alberto.

Ed è stata proprio la figlia, dopo che la tanto celebre e acclamata madre aveva trascorso un lunghissimo allontanamento dalle scene, pari a 16 anni, che l’ha convinta rimettersi in gioco, dopo esserle stata sempre accanto in seguito alla perdita dell’amatissimo padre.

“Quando mio marito è morto è stata Giorgia che mi ha chiesto di ritornare a lavorare. Non ho rimpianti. Sono sempre stata positiva, mi sono realizzata pian piano. Ho ripreso in mano la mia vita di artista cercando di mantenermi sempre professionale. Ho avuto tanti dolori nella vita e ciò mi ha rafforzata e aiuta a consigliere gli altri”, ha dichiarato di recente Valeria a Domenica In.

Si occupa di Comunicazione a tutto tondo

Ma Giorgia, oltre a sostenere fortemente la madre, alla quale è legatissima, è anche molto attiva dal punto di vista lavorativo. Dopo aver ricevuto un ruolo molto importante da Maurizio Costanzo negli Anni ’80, che l’ha vista impegnarsi per la bellezza di 12 anni, ha poi deciso di camminare con le proprie gambe, iniziando a crearsi con le proprie mani un’agenzia che si occupa di Pubbliche Relazioni, Ufficio Stampa, Lifestyle ed eventi a raggio nazionale. Si capisce quindi che non  ha scelto di ripercorrere le orme della celebre genitrice ne tanto meno del compianto padre che è stato uno dei fondatori del mitico Quartetto Cetra.