Impressionante Albano: il figlio Bido è il suo sosia

Incredibile! Bido Carrisi, figlio di Albano e di Loredana Lecciso, è la copia spiccicata del celebre padre

“Tale padre, tale figlio”, recita un popolare proverbio, mai così vero come nel caso di Al Bano e Al Bano jr, per i familiari e per gli amici Bido, figlio dell’ugola d’oro di Cellino San Marco e di Loredana Lecciso: i due, infatti, sono due gocce d’acqua, anzi di più, sono l’uno il clone dell’altro.

Una somiglianza che è stata subito notata dai telespettatori di “Verissimo” durante intervista che l’ultimo rampollo del celebre cantante ha rilasciato alla conduttrice Silvia Toffanin e che è andata in onda nel pomeriggio di domenica scorsa.

Impressionante! Al Bano: il figlio Bido è il suo sosia. “Non ho questa vocazione”

Elegantissimo, sicuro di sé e sincero, Bido, che si è traferito dalla natia Cellino San Marco a Milano per proseguire gli studi e che non ha alcuna intenzione di seguire le orme paterne, ha conquistato tutti. “Abbiamo un rapporto abbastanza buono. È un normale rapporto tra un padre e un figlio, a volte ci sono naturali incomprensioni, ma tutto assolutamente nella norma. Alcune cose io tendo a tenerle per me, cerco di trovare la mia strada, di essere un po’ più indipendente”, così l’ultimo erede della dinastia Carrisi ha descritto il rapporto con il padre.

Immatricolatosi presso uno degli Atenei del capoluogo meneghino, come detto, Bido, a differenza di suo fratello e delle sue sorelle, non nutre alcun interesse per la televisione e per la musica. “Il mondo dello spettacolo? Non ho questa vocazione. Preferisco studiare e trovare un percorso, magari, diverso e alternativo – ha confessato alla Toffanin -La notorietà dei miei genitori non mi influenza più di tanto. Mio padre mi ha insegnato a vivere con i piedi per terra e cerco sempre di avere un buon equilibrio, come per appunto, tra me e la loro notorietà. Ma è una cosa che non mi influenza, ripeto, io non cerco la notorietà, penso che non mi si addice. Le uscite in tv tendo a evitarle perché non mi sento di parlare di me. Ma per lui e per te ho fatto un’eccezione“, ha chiosato l’erede di Al Bano.