Piero Barone, spunta foto del 2001 com’era il cantante de Il Volo: la trasformazione

Erano poco più che dei bambini quando Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, hanno fatto capolino in televisione nel talent canoro Ti Lascio Una Canzone, condotto da Antonella Clerici. Si presentarono separati, non conoscendosi neppure, ma poi si decise di farli gareggiare come trio. Una scelta vincente visto poi come sono andate “le cose”. Ma ora spunta dal passato una foto a dir poco dolcissima, dove uno di loro, precisamente il chiacchierato Piero Barone, appare ancor prima del suo debutto nel mondo delle sette note.

Piero Barone e il suo esordio da piccino nel mondo della musica in Tv alla corte di Antonella

Oggi ha 28 anni Piero Barone, uno dei membri del trio dei giovani ed eccellenti tenori amati ed apprezzati in tutto il mondo de Il Volo. Ha iniziato a muovere i primi passi in televisione quando era soltanto un bambino all’interno del seguitissimo talent di Rai Uno Ti Lascio Una Canzone, condotto da una dolcissima e sempre impeccabile Antonella Clerici. Gareggiava inizialmente da solo, ma poi, grazie a un’intuizione della redazione, e soprattutto dell’Anto Nazionale, si unì, musicalmente parlando, ad altri due giovani tenori, pressoché coetanei, anno più anno meno, bravissimi, che però non conosceva: stiamo parlando di Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble.

E scelta si rivelò più azzeccata, visto che da tempo sono diventati delle autentiche star di fama internazionale, con alle spalle tour e collaborazioni di spessore. E, ovviamente, come dimenticare la loro vittoria al Festival Di Sanremo nel 2015? Ma se molti di noi se li ricorderanno agli esordi in TV, non molti altri sanno com’era , prima del suo debutto televisivo, il bravo Piero.  Spunta una foto dal passato.

Una foto dal passato: un bimbo dal viso dolce ma dal carattere determinato. Sognava già di conquistare il mondo con la sua musica

Eccolo, con molta probabilità, sui banchi di scuola, con indosso un bel grembiulino di un blu particolarmente intenso. Guarda in camera e non sorride ma pare essere piuttosto sereno e a suo agio. Allora, era il 2001, la musica rappresentava per lui, tanto piccino, solo una grandissima passione e un mondo che avrebbe voluto conoscere meglio e da vicino. Quel mondo che poi, con il passare degli anni, ha letteralmente conquistato in nome del suo ingente talento e della sua voce assai potente e nel contempo molto melodiosa. Questa la semplice didascalia a corredo della fotografia: “Ciao, il mio nome è Piero Barone e da grande sogno di diventare un cantante.”

Quel bambino è orgoglioso del giovane uomo che è diventato oggi

Chiaramente una creatura così piccola ancora non era in grado di conoscere la grandezza e l’importanza di quel dono che era già insito in lui, ovvero quella splendida voce con timbro baritonale che ha poi conquistato il cuore di tantissimi telespettatori e che è arrivata ad echeggiare e farsi sentire forte e chiara in tutto il mondo.

Certo, per realizzare il suo sogno ha dovuto fare tanti sacrifici, lasciare la sua città natale e allontanarsi dai suoi dorati genitori, oltre che, talora, avere delle responsabilità più grandi di lui, visto l’enorme successo che lo ha poi investito all’improvviso. Ma poi è riuscito a rimanere coi piedi ben ancorati per terra e anche a mantenere fede alla promessa fatta a mamma e papà  di diplomarsi, sebbene con  un certo ritardo, a 24 anni. Insomma, possiamo dire che quel bambino del 2001 può essere orgoglioso di quel giovane uomo che è diventato oggi.