Francesco Facchinetti e i capelli folti e biondi: “Ho fatto un trapianto”

Francesco Facchinetti -di recente- ha sfoggiato una nuova capigliatura. Capelli foltissimi, lunghi e fluenti. L’artista ha ammesso di aver fatto un trapianto.

Francesco Facchinetti e il suo cambio di look che sconvolge tutti, moglie compresa!

Ci ha abituati a stupirci, il simpatico Francesco Facchinetti. Giovane uomo carismatico e dalla parlantina sciolta, possiede uno stile tutto suo, decisamente imprevedibile e sovente sopra gli schemi. Lo showman, figlio del mitico Roby, apprezzatissimo giudice de Il Cantante Mascherato, condotto dalla splendida Milly Carlucci, ha ammaliato i suoi fan con un nuovo look. Capelli fluenti, folti e biondissimi. Una scelta che è molto piaciuta alle sue sostenitrici e anche alla sua dolce consorte, che ne è rimasta tuttavia anche alquanto sconvolta… ”

 

Wilma è disperata e non approva nulla di quello che fa

“Mia moglie è disperata per come mi vesto e per i miei capelli. E come tante mogli, naturalmente non approva nulla di quello che faccio“, ha dichiarato senza tanti peli sulla lingua Francesco durante una sua bella chiacchierata ottenuta con Diva & Donna.

Tuttavia pare voler dare in qualche modo ragione alla sua bellissima consorte: “Come darle torto, visto che combino sempre qualche disastro!”, ha poi aggiunto l’artista. Tra “i disastri” nominati c’è da annoverare un incendio che lui stesso ha causato giocando coi fuochi d’artificio a Capodanno. Non contento, si è pure letteralmente spaccato la schiena usando lo snowboard, nonostante tutte le numerose raccomandazioni di Wilma!

Un trapianto e mille stratagemmi per lenire il problema. Francesco e i suoi capelli

Ma ciò che ha più sconvolto la sua dolce metà è la ricrescita dei suoi capelli. Per ottenerli così lunghi e folti ha dovuto seguire un vero e proprio percorso, come ha più volte raccontato lo stesso Facchinetti. Ha iniziato a perderli a soli 20 anni e da allora ha cercato di trovare qualsiasi soluzione possibile e immaginabile per risolvere o comunque tentare di lenire la situazione.

“Prima ho fatto un trapianto, 6000 capelli dalla nuca sono passati sulla fronte, un forte dolore. Ma dopo 4 o 5 anni avrei dovuto ripetere l’intervento e non me la sono sentita. Le ho provate tutte: con la polverina sporcavo dappertutto, dal cuscino al sedile dell’auto e poi  le lozioni…”, ha infine confessato.

Oggi il problema pare essersi risolto praticamente del tutto con la patch cutanea, che consiste in una sorta di protesi che resta attaccata per un mese e che poi, trascorso il tempo, dev’essere sostituita periodicamente. Il risultato ottenuto è più che soddisfacente, visto che Facchinetti è sovente avvezzo toccarsi le sue nuove e tanto agognate chiome.