Gianni Morandi, Marianna, Marco e Pietro: chi sono e come sono diventati i figli del cantante

Gianni Morandi: il gigante della musica italiana ha una famiglia molto numerosa, con ben tre figli nati dai due matrimoni e cinque nipoti, di cui due di Biagio Antonacci. Voi sapete chi sono i tre figli di Gianni? Uno di loro è una star della musica 

Gianni Morandi: una vita per la musica

La vita di Gianni Morandi è costellata di successi musicali: dai tempi degli esordi, negli anni Sessanta, ha realizzato moltissimi brani che sono entrati a far parte della storia della musica italiana. Durante i sessant’anni di carriera ha vinto un’edizione del Cantagiro (1964), due edizioni di Canzonissima (1968 e 1969) e un’edizione del Festival di Sanremo (1987), con il brano Si può dare di più, assieme a Umberto Tozzi ed Enrico Ruggeri.

Con cinquanta milioni di dischi venduti, il suo talento ha fatto il giro del mondo, tanto che il suo brano In ginocchio da te è stato inserito nel film premio Oscar 2019 Parasite. La sua capacità di rinnovarsi e stare al passo coi tempi è stata la chiave del suo longevo successo. A testimoniarlo le diverse collaborazioni musicali con artisti delle nuove generazioni, come Fabio Rovazzi e Jovanotti. La sua positività e solarità sono i tratti che più lo hanno fatto amare dal suo pubblico.

L’amore per l’arte trasmessa ai figli

Il primo matrimonio di Gianni è stato negli anni ’60 con la bella attrice Laura Efrikian, dalla quale ha avuto tre figli: Serena (nata nel 1967, ma sopravvissuta solo per poche ore dopo il parto), Marianna (1969) e Marco (1974). Questi lo hanno reso nonno di cinque stupendi nipoti: due avuti dal matrimonio tra Marianna e Biagio Antonacci e tre da Marco. L’ultimo figlio di Gianni Morandi, Pietro, è nato nel 1997 dal matrimonio con Anna Dan.

Tutti e tre i figli hanno ereditato dal padre l’amore per l’arte. La primogenita Marianna ha esordito giovanissima nella carriera da cantante, per poi divenire un’attrice, seguendo i passi della madre. Tutt’ora è un’attrice teatrale molto apprezzata e ha realizzato anche un progetto in collaborazione con il padre, la miniserie La forza dell’amore.

Il secondogenito Marco ha seguito le orme della sorella Marianna sin da giovane, praticando il canto e lo studio del violino e dedicandosi poi alla recitazione. Ad oggi è ancora un attore molto apprezzato, pur non avendo mai abbandonato la passione per la musica.

Il terzo figlio, Pietro, molto più giovane dei suoi fratelli (ha una differenza d’età di ben ventotto anni con la sorella maggiore) ha seguito con più decisione le orme del padre. Il ventiquattrenne ha una fiorente carriera nel genere trap con lo pseudonimo di Tredici Pietro.