Don Matteo, perchè Simone Montedoro non c’è più? La verità dell’attore

Simone Montedoro ha vestito i panni del capitano Giulio Tommasi per cinque stagioni della serie Don Matteo. Si è trattato di uno dei personaggi più amati della fiction, ma perché ha deciso di abbandonare la serie?

Simone Montedoro: un punto di forza per Don Matteo

Non rifarò Don Matteo. Non si tratta di una decisione che ho preso io. Non è colpa mia. I lavori finiscono, ne iniziano altri”. Sono queste le parole di Simone Montedoro, che nella serie Don Matteo interpreta il capitano Giulio Tommasi. Non lascia spazio quindi alla speranza di rivederlo in futuro, nonostante l’inattesa apparizione nella dodicesima serie come special guest. La notizia ha lasciato delusi molti fan, che nel corso delle stagioni avevano imparato ad amare il coprotagonista della serie, e ad appassionarsi alle sue intense vicende amorose.

Un’ipotesi al vaglio è tuttavia quella di creare una serie spin-off di Don Matteo, dal titolo Complimenti per la connessione, nella quale Montedoro potrà ancora vestire i panni del capitano Tommasi. La serie dovrebbe essere ambientata in casa Cecchini e quindi vedere la partecipazione anche di Nino Frassica. Lo spin-off non è stato ancora realizzato, ma Montedoro ha già rivelato che “Nello show verrà raccontato agli spettatori che il capitano ha sposato Lia e si è trasferito a Roma“.

Il capitano Tommasi in Don Matteo

L’affascinante capitano Giulio Tommasi ha portato una ventata d’aria nuova nella serie Don Matteo, della quale è stato protagonista dalla sesta alla decima stagione. Per gli spettatori non è stato difficile affezionarsi a quel personaggio apparentemente duro, ma anche premuroso e altruista. Sin da subito si è instaurato un bel rapporto di intesa con il maresciallo Cecchini (alias Nino Frassica), con il quale costituisce una coppia molto ben riuscita. Un colpo di scena inaspettato è stato l’intreccio amoroso con Patrizia, figlia maggiore del capitano Cecchini, sfociato in una appassionante storia d’amore. Inizialmente contrario, Cecchini sarà inizialmente fortemente contrario, per poi lasciarsi addolcire dall’amore dei due. La morte di Patrizia, tra l’ottava e la nona stagione, ci aveva lasciati sgomenti, ma l’arrivo della nipote di Cecchini, Lia, riaprirà le speranze d’amore del capitano. Tra la decima e l’undicesima stagione, infatti, i due convoleranno a nozze, trasferendosi poi a Roma.